gelatini homemade alle fragole
Tempi di preparazione: 2 h + 10 minuti di preparazione + 4 h di riposo
Tempi di Cottura: assente
Difficoltà: 1/5
Ecco tutti gli ingredienti per i gelatini homemade alle fragole
Ingredienti per 10 porzioni circa 
450 g di frutta fresca congelata (io ho messo solo 1 banana grande e le fragole per il peso restante)
150 g di yogurt alla vaniglia cremoso (tipo Skyr)
Frutti di bosco q.b. (more, lamponi, mirtilli)
Semi di chia q.b.
Strumenti utili:
1 teglia da plumcake di medie-piccole dimensioni
Stecchi da gelato q.b. (io li ho conservati da ghiaccioli o altri gelati:))
Qui trovate tutti i passaggi per realizzare anche voi i vostri gelatini alle fragole homemade
Per prima cosa, tagliate a pezzi grossi la banana e le fragole e congelate entrambe all’interno di un sacchetto per il freezer.
Mettete la frutta ancora congelata in un blender e frullate bene fino a ottenere un gelato dalla consistenza morbida e omogenea.
Foderate quindi uno stampo da plumcake di medie piccole dimensioni con un foglio di carta da forno, bagnandolo o accartocciandolo un po’ in modo da poterlo modellare meglio.
Distribuite in maniera omogenea lo yogurt come base dei gelatini ed unite i semi di chia e qualche frutto di bosco.
A questo punto aggiungete un primo strato di composto di banana e fragole, decorate con qualche altro frutto di bosco e una manciata di semi di chia e coprite con il gelato restante. Livellate bene la superficie e copritela con dell’alluminio. Ricavate dei piccoli taglietti lungo tutta la teglia e inserite all’interno di ognuno gli stecchi da gelato.
Mettete la teglia in freezer per 4 ore circa, fino a che non si sarà indurito del tutto. Prima di servirlo, estraete il gelato dallo stampo e tagliatelo a pezzi seguendo la linea degli stecchini che avete disposto prima.
E’ una ricetta facile da realizzare e perfetta anche per la merenda dei più piccoli.
Mi piace tanto l’idea di non aver comprare degli strumenti apposta ma, anche in un’ottica meno consumistica, di aver usato qualcosa che avevo già in casa:) Così potete farlo anche voi facilmente quando volete.
Per un’altra idea di merenda fresca e colorata, clicca qui e scopri ricetta
Seguimi

per ricevere ogni nuovo post nella tua posta elettronica.

Aggiungiti al gruppo

Hello Budy! plugin is activated, now you need to set option from Settings -> Sticky Header/Footer menu