Print Friendly, PDF & Email

Ingredienti

per 2 persone

50gr di zucca
40gr di cavolo verza
1/4 cipolla (o 1/2 porro)
150gr di zuppa della luna  Melandri Gaudenzio
2 cucchiai di olio evo
1/2 dado vegetale biologico
Preparazione

Lavate e mondate zucca, porro (o la cipolla) e cavolo. Poi tagliate il porroe il cavolo finemente, mentre lasciate la zucca a pezzetti irregolari –che danno alla zuppa un carattere rustico e improvvisato – di due diverse dimensioni: metà zucca tagliatela in pezzetti di circa 2cm di spessore in modo che rimangano integri durante la cottura, e gli altri invece di 1cm di spessore o ancora più fini in modo che quasi si sciolgano.

Fate rosolare il porro per 1 minuto con un filo d’olio nella pentola a pressione poi aggiungete zucca e cavolo e mescolate per 2-3 minuti.
Nel frattempo lavate la zuppa sotto l’acqua fredda corrente, scolatela e aggiungetela alle verdure mescolando per 1-2minuti, fatto ciò aggiungete un litro d’acqua e u dado vegetale e chiudete la pentola a pressione.
Dal fischio della pentola attendete circa un quarto d’ora, poi lasciate uscire il vapore e aprite il coperchio.
La zuppa dovrebbe risultare in parte cotta, ma non completamente (i faglioli sono ancora un pò durini) e – secondo i miei gusti personali – un pò troppo brodosa.
Quindi levate il coperchio e lasciate cuocere a fuoco vivo per 15-20 minuti fino ad ottenere una consistenza che soddisfi i vostri gusti personali.
Portate in tavola e servite con un filo di olio a crudo e del pane integrale tostato. Per i più golosi, aggiungete qualche pezzetto di formaggio come il taleggio, la caciotta, il pecorino sardo o la fontina.