Ingredienti (circa)

(per 2 persone)
120gr di soia cotta (circa 50 secca) Melandri Gaudenzio
200gr gr di pisellini surgelati
140 gr di riso venere
1/2 cavolo fiore
1 cipolla
1 carota
1/2 gambo di sedano
un pò di brodo vegetale o acqua
1 fetta di pancetta tagliata fine
1 cucchiaio di olio evo
1 presa di sale
erbe di provenza Arbe q.b.

Procedimento

Per quanto riguarda gli ingredienti, ho messo circa perchè siccome erano avanzi non sono sicurissima delle quantità ma più o meno secondo i miei calcoli sono giuste ^_^
Comunque un pò più di uno o un pò più dell’altro non cambia troppo il sapore della zuppa. Per prima cosa  mettete a bollire il brodo in modo da averlo caldo da aggiungere alla zuppa.
Poi mettete a soffriggere con un cucchiaino di olio evo  la cipolla, la carota e il sedano triturati assieme alla pancetta tagliata a fettine sottili.
Poi aggiungete la soia (già cotta) e i piselli surgelati e mescolate.
Aggiungete infine il brodo vegetale e appena raggiunge il bollore versate nel tegame anche le cime di cavolo fiore e cuocete il tutto per 20-30 minuti (a seconda che le verdure e i legumi vi piacciano più o meno croccanti).
A parte in un tegamino cuocete il riso venere in acqua bollente per 10 – 12 minuti.
Quando il riso sarà al dente scolatelo e aggiungetelo alla zuppa per concludere insieme la cottura di entrambi e amalgamare i sapori.
Assaggiate e aggiustate di sale, erbe di provenza e pepe. Cuocete per altri due minuti il tutto e servite caldi con crostini abbrustoliti o scaglie di formaggio stagionato.
nota bene: io ho scelto di cuocere a parte il riso perchè essendo riso venere avrebbe tinto di nero tutto il resto e ammazzato così il tripudio di colori che invece, a parer mio invitano a mangiare questa buona zuppetta. Quindi se avete rimasugli di un altro riso potete anche cuocerlo assieme al resto controllando i differenti tempi di cottura.
Seguimi

per ricevere ogni nuovo post nella tua posta elettronica.

Aggiungiti al gruppo

HOME RICETTE CONTATTI
facebook flickr tumblr twitter google_plus email pinterest
iscriviti alla newsletter