ricetta Cheeseburger al salmone, con porri e crema di cavolofiore.
Print Friendly, PDF & Email

Ingredienti

(per 4 hamburger)
4 panini per hamburger (oppure delle tartarughine come le mie)
550 gr di salmone fresco in tranci (o surgelato)
4 porri (circa 350gr della parte fino al verde chiaro)
1 cavolo fiore grande
200gr di formaggio erborinato (il gorgonzola va benissimo)
1 cucchiaio di panna fresca
1 cucchiaio di olio evo
sale q.b.
pepe q.b.

Procedimento

Lavate il cavolo, dividetelo a ciuffetti e mettetelo a cuocere a vapore. Fino a che bucandolo con la forchetta non opporrà più resistenza.

Nel frattempo lavate il porro, tagliatelo a rondelle sottili, poi passate un dito nelle rondelle per aprirle e mettete il tutto in una padella o casseruola antiaderente con un cucchiaio d’olio a fuoco medio. Fateli rosolare un attimo e poi versatevi 1/2 bicchiere d’acqua e lasciate cuocere a fuoco basso per 15 minuti circa, fino a che non risulteranno morbidi e ben cotti. A questo punto con una pinza raccoglieteli senza prendere il sughino che avranno prodotto che lascerete nella casseruola.

Mettete i porri “scolati” in una ciotola e acciungetevi la panna fresca mescolando bene.
Mettete ora il trancio di salmone nella casseruola dove avete cotto o porri, mettete il coperchio e lasciate cuocere 7-10 minuti controllandolo di tanto in tanto e aggiungendo acqua se necessario.
Nel frattempo accendete il forno a 150°C, tagliate a metà i panini e metteli sopra la griglia ricoperta con alluminio in forno per pochi minuti con la parte “tagliata” rivolta verso l’alto in modo che diventino dorati.
Prendete i  cavoli, scolateli e metteteli in una ciotola con il formaggio erborinato. Schiacciate il tutto e ammalgamatelo fino ad ottenere una crema omogenea. Salate e pepate a piacere.
Quando il salmone sarà corrò spellatelo e tagliatelo a fette non troppo piccole oppure spezzatelo lungo i suoi tagli naturali con le dita così eviterete di romperlo.
Stendete ora la crema di cavolfiore e formaggio sulla parte inferiore del panino, adagiatevi sopra la fondue di porri e le fette di salmone. Poi richiudete il panino e infornate a 180°C per meno di 10 minuti.
Servite caldo o tiepido con un’insalata di misticanza.
Seguimi

per ricevere ogni nuovo post nella tua posta elettronica.

Aggiungiti al gruppo

Hello Budy! plugin is activated, now you need to set option from Settings -> Sticky Header/Footer menu