ricetta filetto alla wellington
Tempi di preparazione: 15 minuti
Tempi di Cottura: 18-20 minuti
Difficoltà: 5/5
Print Friendly, PDF & Email

Ingredienti

(per 8 fagottini)
1 filetto di manzo da 500 gr
1/2 bicchiere di Cognac
200 g di funghi champignon, freschi
15 g di funghi porcini, secchi
20 g di burro (io 1 cucchiaio di olio al tartufo)
sale e pepe, Tec-Al
2 fogli di pasta sfoglia fresca, rettangolare
1 uovo, sbattuto con la forchetta
8 fette di prociutto crudo tagliate fini
150 gr di spinaci freschi

Procedimento

Metti il filetto su un tagliere e puliscilo da eventuali pezzetti di grasso. Salalo e pepalo abbondantemente da tutti i lati e lascialo riposare 10 minuti così.
A questo punto, per fare porzioni più minute ho taglito il filetto a pezzetti di circa 6x3cm.
Nel frattempo scalda una padella ampia con la metà del burro, sino a che inizia a schiumare leggermente.
Rosola il filetto nel burro, bastano meno di 2 minuti circa per lato. Quando avrai rosolato il primo lato, sagnalo con il Cognac togliendo la padella dal fuoco per evitare che si alzi una fiammata. Ricordati che il filetto ha 6 lati (includi anche cima e fondo). Io li ho scottati appena per pochi secondi, altrimenti li avrei cotti e poi in forno così piccoli si sarebbero seccati.
Una volta rosolato, metti il filetto da parte, coperto con un foglio di carta stagnola.
Lava i funghi, scarta la parte terrosa del gambo e poi falli a pezzi. Scalda una padella con il burro (io ho usato la padella con l’olio dove avevo scottato la carne senza aggiungerne) rimasto e saltaci i funghi per 7–8 minuti, salandoli verso la fine della cottura.
Mettili in un mixer e tritali (puoi farlo anche con un coltello su un tagliere). Scolali da eventuale liquido se se ne forma. Accendi il forno a 170°C. (Io a quasi 200°C).
Prepara una teglia rivestita con della carta.
Stendi la pasta sfoglia su un piano, poi appoggiaci il filetto sopra – non al centro, mettilo vicino al bordo, così ti sarà più facile ricoprirlo con la pasta ed essere certa che la giunta vada sotto e non sopra. Cospargi la parte alta del filetto con i funghi tritati, poi ripiega la sfoglia sopra e chiudila premendo bene sotto il filetto. Deve aderire senza formare sacche d’aria.
Taglia le estremità della pasta avanzata, ripiega i lembi tagliati sotto il filetto e spostalo sulla teglia rivestita.
(Al posto di questo passaggio, ho tagliato la pasta sfoglia in quadretti su cui ho adagiato in quest’ordine: due foglie di spinaci freschi, i funghi tritati, una mezzafetta di prosiuto, il pezzetto di diletto, poi ancora il prosciutto, i funghi e gli spinaci.
Poi li ho “impacchettati” tagliando via la pasta in eccesso).
Reimpasta gli scarti per formare le decorazioni.
Punzecchia la superficie del filetto con uno stecchino, in modo da creare una fuoriuscita per l’aria durante la cottura. Taglia delle stelle (o altre forme) usando la pasta avanzata e usale per decorare, incollandole sulla superficie della pasta con un po’ dell’uovo sbattuto.
Termina spennellando tutto il filetto e le decorazioni con l’uovo sbattuto.
Inforna così e cuoci per 18–20 minuti (se lo vuoi rosato all’interno). 20–22 minuti per una cottura più forte.
Sforna il filetto e mettilo su un vassoio, poi servilo intero e taglialo davanti ai tuoi ospiti.
(Io l’ho cotto per 10-15 minuti a una temperatura di circa 190°C in modo da non seccare troppo l’interno per far cuocere la pasta sfoglia.
L’ho poi servito singolarmente ad ogni commensale su una insalatina di spinaci fresci saltati 2 minuti in padella senza ne olio ne burro ne acqua – e sopratutto niente sale perchè gli porterebbe via il loro bel colore verde!!).

Seguimi

per ricevere ogni nuovo post nella tua posta elettronica.

Aggiungiti al gruppo

HOME RICETTE CONTATTI
facebook flickr tumblr twitter google_plus email pinterest
iscriviti alla newsletter