Frolla sablé farcita con composta di mango, fragole e pistacchi
Tempi di preparazione: 15 minuti
Tempi di Cottura: 35 minuti
Difficoltà: 3/5

Ecco tutti gli ingredienti che ci servono per realizzare la nostra frolla con composta di mango, fragole e pistacchi

Per la pasta:

500 g di farina

250 g di burro freddo tagliato a cubetti

200 g di zucchero semolato o di canna integrale (quest’ultimo è un dolcificante naturale)

1 tuorlo

1 uovo (oppure 3 tuorli, per ottenere un impasto più friabile)

1/2 baccello di vaniglia

Per la farcitura:

250 g di composta biologica di mango

fragole fresche biologiche q.b.

pistacchi q.b.

Qui sotto potete trovare tutte le indicazioni per fare anche voi questa super crostata

Per la pasta:
Per prima cosa, versate la farina nella ciotola di una planetaria, unite il burro freddo a cubetti e cominciate a impastare. Non importa che il macchinario lavori velocemente perché in questa prima fase è necessario che ogni singola particella di farina sia coperta dal burro per diventare così impermeabile. Questo fa si che, durante la cottura, l’impasto risulti friabile e morbido.
Una volta ottenuto un composto sabbioso, aumentate leggermente la velocità della planetaria per fare in modo che i due ingredienti si incorporino bene e aggiungete lo zucchero, i semi di vaniglia, i tuorli e l’uovo.
Finite di amalgamare manualmente il composto su una spianatoia, formate un panetto da avvolgere nella pellicola alimentare e lasciatelo riposare in frigorifero per un paio d’ore. Il riposo servirà per stendere meglio la pasta con il vostro mattarello e per poterla modellare evitando di romperla.
Per la crostata:
Stendete la frolla con l’aiuto di un mattarello e disponetela in una tortiera adatta alle crostate, che avrete precedentemente imburrato e infarinato.
Eliminate il bordo in eccesso, copritela con un foglio di carta da forno e adagiatevi sopra dei fagioli che coprano bene la base e sostengano i bordi della frolla. Questo servirà, appunto, per preservare la base della crostata e per evitare che i suoi bordi cedano durante la cottura.
A questo punto, infornate a 180° per 30-35 minuti, fino a che non vi sembrerà leggermente dorata. Lasciatela intiepidire e farcitela con la composta di mango e qualche pistacchio.
Cuocete la torta ancora per qualche minuto, fino a che la marmellata non si sarà solidificata un poco. Guarnite infine con le fragole fresche, i pistacchi e, se volete, con qualche foglia di menta.
Fatemi sapere cosa ne pensate di questa frolla o se preferite la versione di nonna:)
Queste dosi vanno bene per realizzare una crostata per circa 8-10 persone:)
Un’alternativa alla classica ricetta prevede l’uso dell’olio al posto del burro. Basta sostituire 250 g di burro con 70 g di olio extravergine d’oliva. La consistenza dell’impasto, ovviamente, non sarà la stessa ma il risultato finale sarà più croccante. 
Per scoprire tante altre ricette dolci, puoi cliccare qui
Se sei curioso di vedere altre ricette simili perfette per la colazione, puoi andare qui
Seguimi

per ricevere ogni nuovo post nella tua posta elettronica.

Aggiungiti al gruppo

Hello Budy! plugin is activated, now you need to set option from Settings -> Sticky Header/Footer menu