Ingredienti

(per 200gr di burro di nocciole)
200 gr di nocciole sgusciate
olio di semi di girasole q.b.

Procedimento

Il giorno prima mettete le nocciole in una ciotola coperte di acqua fredda. Il giorno dopo scolatele e asciugatele in un panno di cotone bianco pulito, in modo che strofinandole si levi automaticamente la pellicina marrone.
A questo punto mettele in un piccolo mixer o in un macina caffè e cominciate a frullare per circa 2 ore interrompendo ogni 10 minuti in modo da non surriscaldare le nocciole facendogli così perdere in parte le loro proprietà nutritive.
Le nocciole si ridurranno prima a pezzettini, poi raggiungeranno la consistenza della farina, poi cominceranno a rilasciare il loro olio naturale e a formare una pasta un pò più densa fino ad arrivare ad una vera e propria crema, per aiutarle aggiungete olio di nocciola o come me di semi di girasole.
Mettete la crema in un vasetto con tappo a chiusura ermetica e conservatela in frigorifero (se ben chiusa dura diverse settimane).

*nota bene: se la farete nel classico robot da cucina (quello grande per capirci) non arriverete alla crema ma solo alla “pasta più densa”. Se ciò accade non vi preoccupate, potete benissimo usarla anche così, semplicemente i vostri dolci avranno un aspetto e una croccantezza …più rustica! (Io quasi quasi la preferisco così 😉 )

Seguimi

per ricevere ogni nuovo post nella tua posta elettronica.

Aggiungiti al gruppo

HOME RICETTE CONTATTI
facebook flickr tumblr twitter google_plus email pinterest
iscriviti alla newsletter