ricetta di pane integrale
Tempi di preparazione: 4 ore
Tempi di Cottura: 60 minuti
Difficoltà: 2/5

Ingredienti
(per 1 filone di pane)

100 gr di farina di tipo 1
100 gr di farina di avena
50 gr di farina di grano integrale
50 gr di farina di farro
350 gr di acqua circa
1/2 cubetto di lievito di birra
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaino di zucchero mascobado
2 cucchiaini di sale integrale

Preparazione 
Mescolare le quattro farine in una ciotola capiente. A parte, sciogliere il lievito in una tazza con lo zucchero di canna e 200 gr di acqua tiepida.
Sciolto il lievito disponete a fontana la farina e versatelo al centro. Aggiungete l’olio evo e il sale, facendo attenzione a disporre quest’ultimo non direttamente sul lievito ma nella circonferenza esterna formata dalla farina.
Cominciate a mescolare aiutandovi con una forchetta. Man mano che mescolate aggiungete l’acqua tiepida. Quando l’impasto sarà compatto cominciate a impastare con le mani. Impastate e aggiungete acqua un cucchiaino per volta finchè l’impasto ne assorbe.
Io solitamente continuo a impastare aggiungendo acqua per 10-15 minuti. L’impasto è pronto quando si arrenderà sotto le vostre mani senza opporre alcuna resistenza.
Mentre impastate mettete un tegamino di alluminio -senza parti in plastica- pieno di acqua sul fuoco fino a far arrivare l’acqua all’ebollizione.
Mentre l’acqua si scalda, formate una palla di impasto e adagiatela in una ciotola leggermente unta. Copritelo con un canovaccio bagnato in acqua calda e strizzato e infilatela nel forno spento. Mettete nel ripiano più basso del forno il pentolino con l’acqua bollente.
Lasciate lievitare per un’ora e mezza. Prendete ora l’impasto e senza lavorarlo troppo, formate un filoncino e adagiatelo in uno stampo da plumcake precedentemente rivestito con carta da forno.
Incidete la superficie come preferite, ricoprite con il canovaccio bagnato e rimettete i tutto in forno spento per un’altra ora e mezza.
A questo punto, levate il pane dal forno, copritelo con canovacci e teli in modo che non perda la temperatura e accendete il forno a 200°C ventilato -il mio forno lo cuoce in maniera ottimale in modalità pizza, ma dipende dai forni, fate una prova- lasciando il tegamino con l’acqua nell’ultimo ripiano del forno.
Il tegamino con l’acqua servirà per fargli ottenre una bella crosta croccante.
Cuocete il pane per circa un’ora fino a che non sarà bello dorato in superficie e infilando uno stuzzicadenti dal fondo non risulterà asciutto.
*nota bene: questo pane si conserva in sacchetto di carta per una settimana e oltre…. sempre che ci arrivi ;)
Seguimi

per ricevere ogni nuovo post nella tua posta elettronica.

Aggiungiti al gruppo

HOME RICETTE CONTATTI
facebook flickr tumblr twitter google_plus email pinterest
iscriviti alla newsletter