ricetta frittelle di grano saraceno asparagi uova e acciughe

Ingredienti

(per circa 6 persone)
 100gr di farina di grano saraceno
100gr di farina di kamut 20 gr di zucchero di canna BRONSugar Guadeloupe D&C
3 dl di latte scremato 20gr di burro (facoltativi)

 2 uova di gallina bio

 3 g di lievito di birra disidratato

 500 gr di asparagi (circa 1 mazzo)

 6-8 uova di quaglia

 70gr di panna acida

 2 filetti di sardine sott’olio Mareblu

 1 presa di sale

Pepe q.b.

Procedimento

Per prima cosa scaldate il burro (facoltativo) con il latte. Lasciate intiepidire il composto e mescolatelo con le farine, 1 presa di sale, lo zucchero, il lievito e le uova di gallina fino ad ottenere una pastella liscia simile a quella delle crepes.

Lasciate poi riposare 40-45 minuti.

Nel frattempo mondate gli asparagi, conservando solo la parte tenera (l’altra tenetela per vellutate o risotti!Non buttatela) e cuoceteli a vapore per 10-15 minuti; poi tagliatele a bastoncini.

Rassodate le uova di quaglia in acqua salata per circa 3 minuti dal momento dell’ebollizione.

Prendete le sardine, scolatele bene dall’olio che le conserva e frullatele; poi mescolate con le fruste la panna acida alla ricotta e alle sardine tritate in modo da ottenere una crema omogenea e densa.

Trascorso il tempo della lievitazione della pastella sgonfiatela, mescolando con un mestolino e versatene circa due cucchiai in una padella antiaderente già calda. Mantenete il fornello a fuoco medio vivace e cuocete i blinis (come fareste per le crepes) fino a che non si formano delle “bollicine” in superficie. A questo punto girateli sull’altro lato per un altro mezzo minuto e tenetele da parte.

Quando i  blinis saranno pronti raggruppateli in “torrette” composte da tre blinis sovrapposti. Distribuite su ogni “torretta” un cucchiaino di crema alle acciughe e su questa adagiate ½ uovo di quaglia e 3-4 bastoncini di asparagi.

Aggiungete una presa di pepe per guarnire e voilà, il vostro antipasto è pronto!

Seguimi

per ricevere ogni nuovo post nella tua posta elettronica.

Aggiungiti al gruppo

HOME RICETTE CONTATTI
facebook flickr tumblr twitter google_plus email pinterest
iscriviti alla newsletter